Indice del forum Il Forum di Cogne

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Elezioni Nazionali/Regionali 2013
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
 
Questo forum è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare gli argomenti.   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> Piasse de Djan - In Piazza
Precedente :: Successivo  

Chi votereste alle prossime regionali?
UV
0%
 0%  [ 0 ]
Nuova UV (Vierin e Caveri)
14%
 14%  [ 5 ]
Alpe
5%
 5%  [ 2 ]
Stella Alpina
17%
 17%  [ 6 ]
PD
5%
 5%  [ 2 ]
PDL
0%
 0%  [ 0 ]
Movimento 5 Stelle (Grillo)
34%
 34%  [ 12 ]
Altro
11%
 11%  [ 4 ]
Nessuno
11%
 11%  [ 4 ]
Voti Totali : 35

Autore Messaggio
Uan
Senatore di Cogneforum


Registrato: 25/07/08 10:01
Messaggi: 632
Residenza: Nus

MessaggioInviato: Ven 18 Gen, 2013 11:09     Oggetto: Rispondi citando

appena nati ?
sono nell'UV da tempi immemori!!!!

_________________
"Studia il passato se vuoi
prevedere il futuro."

Confucio
Top
Profilo Invia messaggio privato
Jean Pierre Feo
Moderatore
Moderatore


Registrato: 08/04/08 21:08
Messaggi: 451
Residenza: Sonveulla

MessaggioInviato: Lun 21 Gen, 2013 20:51     Oggetto: Rispondi citando

Undici liste sono state depositate in Tribunale ad Aosta per il collegio uninominale della Valle d'Aosta per le elezioni politiche del prossimo febbraio. In totale i candidati sono 19, 10 alla Camera e 9 al Senato.

Queste le liste in ordine di presentazione ed i relativi candidati alla Camera ed al Senato: Movimento 5 stelle (Stefano Ferrero e Roberto Cognetta); Val d'Outa (Eros Campion; Giovanni Battista Mascia); Fare per Fermare il declino (Enrico Martial e Fabrizio Buillet); Lega Nord (Nicoletta Spelgatti e Sandra Maria Cane); Per la Valle d'Aosta (Jean-Pierre Guichardaz e Patrizia Morelli); Union valdôtaine progressiste (Laurent Viérin alla Camera); Vallée d'Aoste (Rudi Marguerettaz ed Albert Lanièce); Casapound Italia (Andrea Ladu; Vilma Margaria); UDC (Luca Bringhen, Luigi Bracci); Fratelli d'Italia (Giorgia Meloni alla Camera); La Destra (Paolo Dalbard al Senato).

Una volta completate le procedure di ammissione, entro 48 ore sarà possibile presentare il ricorso.

Tra giovedì e venerdì prossimo si svolgerà invece il sorteggio per definire l'ordine delle liste sulla scheda elettorale.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
davicret
Nuovo Utente Cogne Forum


Registrato: 11/02/12 12:25
Messaggi: 31

MessaggioInviato: Mar 22 Gen, 2013 12:48     Oggetto: Rispondi citando

La sinistra valdostana inizia la sua campagna elettorale cominciando a litigare (vedi articolo tratto da Patuasia di prime liti tra PD e UVP)

Dopo le dichiarazioni di Patuasia sulla candidatura di Laurent Viérin alla Camera, arrivano bene accolte anche quelle dei politici. Primo è Alberto Bertin, consigliere regionale di Alpe, che si esprime con la solita chiarezza: “Certe decisioni hanno come obiettivo il potere fine a se stesso” (aostasera.it). Difficile non dargli ragione dopo che quelli dell’UVP si erano espressi contro le poltrone e ora corrono per occupare quella prestigiosa, soprattutto dal punto di vista economico, della Camera. Neppure sono nati che già ambiscono a un ruolo istituzionale, mettendo in crisi l’Alleanza autonomista progressista, avversaria del loro stesso nemico. E poi predicano rinnovamento, etica e metodi diversi! Ha ragione anche Raimondo Donzel, segretario del Pd, quando dice che “Questo loro risveglio dopo il referendum in realtà cerca di dividere il movimento referendario… Ci vorrebbe un po’ più di umiltà da parte degli inceneritoristi nati quali Andrea Rosset.” (La Stampa). Infatti l’UVP propone un candidato alla Camera in contrapposizione a Jean-Pierre Guichardaz che per il referendum si è speso eccome e desiste su Patrizia Morelli, ex unionista e candidata al Senato. L’obiettivo di questa volontà di dividere il centrosinistra valdostano è quello di creare un nuovo fronte unionista e mettere all’angolo il PD, usandolo solo come carta da giocare con il futuro Governo Bersani. (Esattamente come aveva già fatto in passato papà Dino con i Ds). La revolution è semplicemente una sostitution. Rimpiazzare Rollandin con un nuovo governo viériniano. Mi sembra tutto molto chiaro. Altra prova che dimostra che questo ragionamento sta in piedi: Viérin ha dichiarato che ha votato Renzi alle primarie, perché dunque non votare Guichardaz alle politiche? Dopotutto il programma di quest’ultimo è lo stesso che condivide la Morelli. E poi quell’incontro con la Gauche? Con gli affezionatissimi di Dino insieme al segretario socialista Antonio Crea? Non rientra questo appuntamento nel “solito metodo dei veti, del tatticismo esasperato, delle desistenze e dei voti incrociati che ben conosciamo.“, come afferma giustamente Bertin?
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
tormenta
Affezionato CogneForum


Registrato: 08/07/10 14:50
Messaggi: 105

MessaggioInviato: Gio 24 Gen, 2013 15:06     Oggetto: Rispondi citando

la gente ha ancora coraggio di votarli
Top
Profilo Invia messaggio privato
davicret
Nuovo Utente Cogne Forum


Registrato: 11/02/12 12:25
Messaggi: 31

MessaggioInviato: Sab 26 Gen, 2013 11:15     Oggetto: Rispondi citando

non che mi sia infatuato della blogger Patuasia e delle sue "rosse visioni", ma questa analisi, oggi giorno dell'assemblea fondativa dell'Uvp, è davvero da riportare...

Citazione:
La candidatura alla Camera per Laurent Viérin è “la tappa di un percorso fatto di scelte coraggiose“. Eppure queste scelte coraggiose escludevano le poltrone… misteri della politica. La sua posizione è favorevole a Valle virtuosa, ma la sua posizione rispetto al referendum si è chiarita solo dopo il vittorioso risultato e non prima. Non risulta, infatti, un suo intervento pubblico a favore del sì o a favore del voto… incongruenze della politica. Alla presentazione alla stampa del suo simbolo, chiarisce il perché della sua candidatura: con Alpe c’è stata chiarezza, ma con il PD tutto era stato deciso. Una metodologia rollandiniana che non poteva accettare. Però, Laurent, mettendo sullo stesso piano il decisionismo rollandiano con quello donzelliano compie un errore di valutazione che a lui sfugge, ma a noi no. Se possiamo comprendere la frustrazione di chi sta in un partito nel quale milita da lungo tempo, non comprendiamo l’arroganza di chi, arrivato per ultimo e ancora non nato, pretende di essere informato e ascoltato come se fosse un partner di lungo corso. Se voleva dare un duro colpo al vecchio leone, poteva accettare con umiltà le scelte dell’Alleanza per intavolare in un secondo tempo delle trattavive più solide e collaudate per le regionali. Così facendo dimostra di essere quello che conosciamo: un giovane politico arrogante, frettoloso, superficiale e viziato.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Guy
Appassionato CogneForum


Registrato: 18/04/10 20:15
Messaggi: 52
Residenza: Gimillan

MessaggioInviato: Lun 11 Feb, 2013 16:22     Oggetto: Incontro Fare per Fermare il declino Rispondi citando

Ciao a tutti,

questo martedì 12 febbraio alle 18:00 presso Lou Ressignon è organizzato un aperitivo-incontro con i candidati Enrico Martial e Fabrizio Buillet, candidati alla camera ed al senato della lista Fare per Fermare il declino, dal titolo “Crisi e futuro dell’autonomia”.

Trovate tutte le informazioni, le idee e i programmi precisi del movimento su
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Venite numerosi, ma soprattutto curiosi e vogliosi di cambiare l’Italia.

Guy.

_________________
We cannot solve our problems with the same thinking we used when we created them.
A. Einstein
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Giuseppe Cutano
Pontifex Maximus di Cogneforum


Registrato: 08/04/08 21:51
Messaggi: 1683
Residenza: Cogne - Roma

MessaggioInviato: Mar 12 Feb, 2013 9:39     Oggetto: Rispondi citando

Buongiorno,

se le elezioni regionali si concludessero come da sondaggio avremmo la vittoria di Grillo con a spanne ben 17 seggi, 7 a Stella Alpina, UV e PDL, 6 alla Nuova UV, 2 ad Alpe e PD e 3 ad altri gruppi consiliari. PDL, PD e UV senza consilieri per non aver superato lo sbarramento del 5,7%.

_________________
Cogne rooudze Cogne!
Dott.Grappein
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
davicret
Nuovo Utente Cogne Forum


Registrato: 11/02/12 12:25
Messaggi: 31

MessaggioInviato: Sab 16 Feb, 2013 14:18     Oggetto: Rispondi citando

Tratto da Patuasia Notizie

La parte più intollerabile, di Laurent Viérin è che si fa elettoralmente bello, facendo passare il referendum sul pirogassificatore una vittoria anche sua. Firma il documento di Valle virtuosa, ma lui virtuoso non è. Se lo fosse stato avrebbe agito con trasparenza, avrebbe partecipato ai banchetti, distribuito volantini, dettato comunicati, pubblicato apertamente il suo punto di vista contrario alla maggioranza. Non ha fatto nulla di tutto ciò. Ha solo aspettato il risultato e poi è salito sul carro del vincitore. E poi che ci andrebbe a fare a Roma uno che detesta l'Italia? Questo è sufficiente a dimostrare come Laurent Viérin sia politico vecchio, avvezzo agli inciuci, alla ricerca solita del consenso. Non abbiamo bisogno di uno così, noi abbiamo bisogno di aria nuova e pulita.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Jean Pierre Feo
Moderatore
Moderatore


Registrato: 08/04/08 21:08
Messaggi: 451
Residenza: Sonveulla

MessaggioInviato: Lun 18 Feb, 2013 10:37     Oggetto: Rispondi citando

Ricordo questa sera alle ore 21, presso la sala Consiglio del Comune di Cogne, l'appuntamento per dibattere con i candidati di Stella Alpina e Union Valdotaine Marguerettaz e Laniece.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
tormenta
Affezionato CogneForum


Registrato: 08/07/10 14:50
Messaggi: 105

MessaggioInviato: Mer 20 Feb, 2013 7:23     Oggetto: Rispondi citando

quasi meglio Dalbard che i soliti rouge et noir Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato
Jean Pierre Feo
Moderatore
Moderatore


Registrato: 08/04/08 21:08
Messaggi: 451
Residenza: Sonveulla

MessaggioInviato: Gio 21 Feb, 2013 16:14     Oggetto: Rispondi citando

Si terrà domani, venerdì 22 febbraio, alle 20.30 al teatro Giacosa di Aosta il  comizio di chiusura della lista Vallée d’Aoste.
I candidati Albert Lanièce e Rudi Marguerettaz concludono così la breve ma intensa campagna elettorale, che li ha visti presenti nella quasi totalità dei comuni della nostra Regione. 
Nell’ottica di una concreta ed evocata trasparenza richiesta al mondo politico, ell’interesse di condivisione partecipata, attraverso gli strumenti che oggi lapiattaforma web offre, l’incontro verrà trasmesso in diretta streaming sul  sito della coalizione www.listevalleedaoste.it    
Il live sarà affiancato dall’ormai consueta diretta twitter. 
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Giuseppe Cutano
Pontifex Maximus di Cogneforum


Registrato: 08/04/08 21:51
Messaggi: 1683
Residenza: Cogne - Roma

MessaggioInviato: Ven 22 Feb, 2013 13:21     Oggetto: Rispondi citando

Questa mattina è stata resa nota la data delle Regionali:

Citazione:
(ANSA) - AOSTA, 22 FEB - Le elezioni regionali della Valle d'Aosta si terranno domenica 26 maggio. Lo ha annunciato oggi il presidente della Regione, Augusto Rollandin, dopo aver firmato il decreto di indizione.

_________________
Cogne rooudze Cogne!
Dott.Grappein
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
tormenta
Affezionato CogneForum


Registrato: 08/07/10 14:50
Messaggi: 105

MessaggioInviato: Sab 23 Feb, 2013 13:22     Oggetto: Rispondi citando

ieri mi hanno detto ma come si fa a mandare al senato uno che munge le mucche ma io vi dico meglio uno cosi che gli altri che invece hanno munto i valdostani[list=][/list]
Top
Profilo Invia messaggio privato
Redazione
Amministratore - Site Admin
Amministratore - Site Admin


Registrato: 03/04/08 18:09
Messaggi: 641
Residenza: Cogne - Valle d'Aosta

MessaggioInviato: Dom 24 Feb, 2013 11:43     Oggetto: Rispondi citando

Affluenza Cogne h 12 : 12%

_________________
******REDAZIONE COGNE FORUM - SITE ADMINISTRATOR*****
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Redazione
Amministratore - Site Admin
Amministratore - Site Admin


Registrato: 03/04/08 18:09
Messaggi: 641
Residenza: Cogne - Valle d'Aosta

MessaggioInviato: Dom 24 Feb, 2013 21:53     Oggetto: Rispondi citando

L'affluenza a Cogne è del 49%, contro il 50% del 2008 nel primo giorno di consultazioni.
Da notare che gli aventi diritto al voto in questa tornata sono scesi di 56 unità, passando da 1.196 del 2008 ai 1.140 di quest'anno.

_________________
******REDAZIONE COGNE FORUM - SITE ADMINISTRATOR*****
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Giuseppe Cutano
Pontifex Maximus di Cogneforum


Registrato: 08/04/08 21:51
Messaggi: 1683
Residenza: Cogne - Roma

MessaggioInviato: Mar 26 Feb, 2013 20:56     Oggetto: Rispondi citando

Comune COGNE - CAMERA
Sezioni 2 su 2

LISTE Voti % su voti di lista Voti Contestati

Union Valdôtaine Progressiste
VIERIN Laurent 273 35,55% 0

Fratelli d'Italia
MELONI Giorgia 19 2,47% 0

Movimento Beppe Grillo
COGNETTA Roberto Ugo Massimo 125 16,28% 0

Autonomie Liberté Democratie
GUICHARDAZ Jean Pierre 120 15,63% 0

Val d'Outa
CAMPION Eros 2 0,26% 0

Fare per fermare il declino
BUILLET Fabrizio 5 0,65% 0

Vallée d'Aoste
MARGUERETTAZ Rudi Franco 178 23,18% 0

UDC
BRINGHEN Luca 7 0,91% 0

CasaPound Italia
LADU Andrea 3 0,39% 0

Lega Nord
SPELGATTI Nicoletta 36 4,69% 0

Totale Voti Validi 768 0
Totale Schede Bianche 15 1,80%
Totale Schede Nulle 51 6,12%
Totale Generale 834
Elettori 1.140
Votanti 834 73,16%


Comune COGNE - SENATO
Sezioni 2 su 2

LISTE Voti % su voti di lista Voti Contestati

Movimento Beppe Grillo
FERRERO Stefano Angelo Luigi 132 18,78% 0

CasaPound Italia
MARGARIA Vilma 5 0,71% 0

Autonomie Liberté Democratie
MORELLI Patrizia 218 31,01% 0

Fare per fermare il declino
MARTIAL Enrico 8 1,14% 0

Vallée d'Aoste
LANIECE Albert 267 37,98% 0

UDC
BRACCI Luigi 13 1,85% 0

La Destra
DALBARD Paolo 20 2,84% 0

Val d'Outa
MASCIA Giovanni Battista 2 0,28% 0

Lega Nord
CANE Sandra Maria 38 5,41% 0

Totale Voti Validi 703 0
Totale Schede Bianche 36 4,56%
Totale Schede Nulle 50 6,34%
Totale Generale 789

_________________
Cogne rooudze Cogne!
Dott.Grappein
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Uan
Senatore di Cogneforum


Registrato: 25/07/08 10:01
Messaggi: 632
Residenza: Nus

MessaggioInviato: Mer 27 Feb, 2013 9:18     Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
ieri mi hanno detto ma come si fa a mandare al senato uno che munge le mucche ma io vi dico meglio uno cosi che gli altri che invece hanno munto i valdostani


non sò se parli di Dalbard, ma immagino di sì .?

certo Tormenta che è meglio! Molto Meglio!
Solo che nessuno qui lo dice !

(e pensa che io sono di sinistra ultimamente anche ***** e qui in questo forum sono stato catalogato pure come "VERDE" mai dei più "VERDI" che più "VERDI" non si può Smile
chi se ne frega come ti catalogano. Io dico quel che penso e sono contento di non essere così. )

_________________
"Studia il passato se vuoi
prevedere il futuro."

Confucio
Top
Profilo Invia messaggio privato
Redazione
Amministratore - Site Admin
Amministratore - Site Admin


Registrato: 03/04/08 18:09
Messaggi: 641
Residenza: Cogne - Valle d'Aosta

MessaggioInviato: Mer 27 Feb, 2013 10:13     Oggetto: Rispondi citando

da Aostasera.it

Analisi politica post nazionali in vista delle regionali
Citazione:
Con i numeri di queste elezioni politiche quali scenari si aprono per le regionali del prossimo maggio?
A fare alcune simulazioni all'indomani del voto è stato Patrick Vesan, ricercatore e docente di Scienze politiche presso l'Università della Valle d'Aosta.

Prendendo i dati di lunedì sera e proiettandoli a maggio, ecco il quadro che ne emerge: Uv-Sa-Fa 10 seggi; UVP 10 seggi; Pd-Alpe&co 8 seggi; Movimento 5 stelle 7 seggi. Restano invece fuori da Piazza Deffeyes l'Udc, la Lega, Fratelli d'Italia, Fare per Fermare il declino e Val d'Outa. Con questi dati per loro l'unica speranza è quella di entrare in una coalizione.


Il primo turno quindi si chiuderebbe con un nulla di fatto e i valdostani dovrebbero tornare a votare per il ballottaggio."Nessuna lista è infatti vicina alla soglia di 21 o 18 seggi o tale da superare il 50% dei voti validi - spiega Vesan - a meno che, a parità degli altri voti, Uvp si presenti in lista con Pd-Alpe."

Al secondo turno chi vince prende 18 seggi. "Se a perdere è l’Uv, a seconda dei vincitori, - continua Vesan - si prenderà 7-6 seggi. Idem per l’Uvp. Se a perdere è il Movimento 5 stelle, prenderà 5 seggi, come le sue stelle! Idem per il PD-Alpe. Comunque vada la governabilità sarà decisamente più difficile. "

Certo, come ammette anche Vesan, le politiche non hanno visto in campo direttamente il Presidente della Regione, Augusto Rollandin, l'uomo da 13.836 preferenze.




di Silvia Savoye

27/02/2013



_________________
******REDAZIONE COGNE FORUM - SITE ADMINISTRATOR*****
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
NiRa
Senatore di Cogneforum


Registrato: 17/12/08 09:11
Messaggi: 257

MessaggioInviato: Mer 27 Feb, 2013 14:22     Oggetto: Rispondi citando

Boh, non ho informazioni complete per formarmi una opinione precisa, ma in un paese normale chi mettesse in lista chiunque con un curriculum come quello dell'attuale presidente... perderebbe alla grande. Anzi, "esso" probabilmente non potrebbe candidarsi, altro che "riabilitazione". Invece in Valle si prendono 13800 preferenze !!! Voglio dire: tutti a prendersela con "i politici"; ma anche gli elettori....
Top
Profilo Invia messaggio privato
Giuseppe Cutano
Pontifex Maximus di Cogneforum


Registrato: 08/04/08 21:51
Messaggi: 1683
Residenza: Cogne - Roma

MessaggioInviato: Sab 09 Mar, 2013 15:02     Oggetto: Rispondi citando

da Aostasera.it
Primarie UV

Citazione:
Weekend di lavoro intenso in casa delle sezioni dell'Union Valdôtaine per definire gli ultimi candidati per le primarie in programma il prossimo 24 marzo. Entro le 12 di mercoledì prossimo i nomi degli aspiranti consiglieri regionali dovranno essere depositati in Avenue des Maquisards.

Le diverse zone - corrispondenti grosso modo alle Comunità montane - potranno esprimere un numero stabilito di candidati, fermo restando che ogni sezione rossonera potrà portare un proprio candidato: la Valdigne ne esprimerà 2, la Grand Paradis 3, la Coumba Freide 2, la Plaine (esclusa Aosta) 5 (di cui una obbligatoriamente donna), la Monte Cervino 4 di cui una donna, l’Evançon 3, la Monte Rosa 3, la Walser 1. Aosta avrà 6 posti di cui una candidatura dovrà essere obbligatoriamente rosa. Una candidatura, infine, spetterà alla Jeunesse Valdôtaine. Tutte le altre sono a discrezione del movimento.

In attesa dell'ufficializzazione, da parte del Mouvement, ecco alcuni dei candidati sui quali le sezioni in queste ore sono chiamate a ragionare. Iniziamo dalla Valdigne dove i nomi che circolano sono quelli di Riccardo Bieller, Enrico Donnet e Marziano Vevey. Incerto il quadro nella Grand Paradis dove di sicuro al momento c'è la sola candidatura dell'attuale Capogruppo Uv, Diego Empereur. In corsa potrebbe esserci anche Marco Carlin di Saint-Pierre e un candidato della sezione di Cogne.

Nel Grand Combin i nomi sono quelli del sindaco di Doues, Franco Manes, dell'attuale assessore al turismo, Aurelio Marguerettaz e di Armando Chentre.

I candidati della Plaine abbastanza sicuri sono invece il figlio dell'ex Presidente del Consiglio regionale, Bruno Cerise per Saint-Christophe, Gerardo Beneyton per Quart, il Presidente del Mouvement, Ego Perron per Fénis, Edy Bianquin per Pollein, Gian Marco Grange per Nus e per Gressan uno fra Loris Chabod e Firmino Curtaz. La quota rosa va all'Assessore all'Ambiente Manuela Zublena.

Per la Monte Cervino gli aspiranti consiglieri sono: Andrea Noro, Deborah Camaschella, Davide Perrin, l'assessore all'Agricoltura Giuseppe Isabellon e l'attuale sindaco di Verrayes Erik Lavevaz.

Sulla Mont Rose i nomi sono quelli dell'attuale consigliere Renato Praduroux e di Marco Sucquet mentre per l'Evancon dovrebbe essere confermato il consigliere Piero Prola.

Sicura per la comunità walser la candidatura di un altro consigliere in carica, Mauro Bieler. Non ci saranno invece ricandidature per Hélène Impérial, Gabriele Maquignaz e Ennio Pastoret., quest'ultimo perché ha raggiunto il limite dei tre mandati.

Più complicate le cose per le sezioni di Aosta dove la quota rosa andrà all'attuale Presidente del Consiglio Valle, Emily Rini. Gli altri aspiranti sono David Follien, Carlo Norbiato o Lucia Pellissier, l'Assessore comunale alle Politiche sociali di Aosta, Marco Sorbara, Valerio Lancerotto, Antonio Fosson, Guido Grimod, Michel Luboz e Salvatore Agostino.

_________________
Cogne rooudze Cogne!
Dott.Grappein
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare gli argomenti.   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> Piasse de Djan - In Piazza Tutti i fusi orari sono GMT
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 4.705