Indice del forum Il Forum di Cogne

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Accesso alla Valle d'Aosta e conseguentemente a Cogne
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11
 
Questo forum è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare gli argomenti.   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> Piasse de Djan - In Piazza
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
NiRa
Senatore di Cogneforum


Registrato: 17/12/08 09:11
Messaggi: 257

MessaggioInviato: Mar 17 Dic, 2013 15:41     Oggetto: Rispondi citando

Perbacco! un 15% a botta è quasi da inflazione galoppante.

Per curiosità ho comparato un Pont Saint Martin /Monte Bianco con un Bolzano sud/Brennero ( distanze quasi equivalenti):

€ 16.40 contro € 6,30 !! In Alto Adige nemmeno un TIR paga quanto un'auto in Valle d'Aosta.

In cambio è nota la situazione assolutamente inadeguata del sistema ferroviario.

C'è ancora qualcuno a cui interessi che i turisti scelgano la VdA ? Sad Sad
Top
Profilo Invia messaggio privato
Giuseppe Cutano
Pontifex Maximus di Cogneforum


Registrato: 08/04/08 21:51
Messaggi: 1683
Residenza: Cogne - Roma

MessaggioInviato: Lun 23 Dic, 2013 11:40     Oggetto: Rispondi citando

tratto dalle prime pagine di Corriere.it

Citazione:
Prendiamo il decreto di cui sopra. Il governo l’aveva fatto per risolvere la rogna degli 864 milioni di debiti spuntati nei conti di Roma Capitale, ma già sapendo di far partire una diligenza destinata all’assalto generalizzato. E a palazzo Madama ci è stato caricato di tutto. Venti milioni per tappare i buchi del trasporto pubblico calabrese. Ventitré per i treni valdostani. Mezzo milione per il Comune di Pietrelcina, paese di Padre Pio. Uno per le scuole di Marsciano, in Umbria. Un altro per il restauro del palazzo municipale di Sciacca. Ancora mezzo per la torre anticorsara di Porto Palo. Un milione a Frosinone, tre a Pescara, 25 addirittura a Brindisi. Quindi norme per il Teatro San Carlo di Napoli e la Fenice di Venezia, una minisanatoria per i chioschi sulle spiagge, disposizioni sulle slot machine, sulle isole minori, sulla Croce Rossa, sul terremoto dell’Emilia-Romagna, sui beni sequestrati alla criminalità organizzata. E perfino l’istituzione di una sezione operativa della Direzione investigativa antimafia all’aeroporto di Milano Malpensa per prevenire le infiltrazioni mafiose nell’Expo 2015.

_________________
Cogne rooudze Cogne!
Dott.Grappein
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
cyclocaster
Affezionato CogneForum


Registrato: 30/03/10 21:25
Messaggi: 126
Residenza: Piemonte

MessaggioInviato: Mar 31 Dic, 2013 22:46     Oggetto: Rispondi citando

Allora ? E' ufficiale? Secondo il Corriere della Sera di oggi ( 31 dicembre 2012 ), da domani 1 gennaio 2014 le tariffe dell'autostrada Torino-Aosta aumenteranno del 15 %, sarebbe a dire il rincaro più alto sull'autostrada più cara d'Italia. Che dite?
Top
Profilo Invia messaggio privato
carlo
Senatore di Cogneforum


Registrato: 20/05/08 17:07
Messaggi: 337

MessaggioInviato: Mer 01 Gen, 2014 6:05     Oggetto: Rispondi citando


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Alberto Bethaz
Pontifex Maximus di Cogneforum


Registrato: 13/04/08 14:25
Messaggi: 1267
Residenza: ...Cogne-Aosta...

MessaggioInviato: Mer 01 Gen, 2014 9:58     Oggetto: Rispondi citando

Da Repubblica.it
Citazione:

Autostrade, scattano gli aumenti dei pedaggi

L'incremento medio sarà del 3,9%, contro una media richiesta dalle società concessionarie pari al 4,8%. Caso limite la tratta Venezia-Padova, in cui ci sarà un aumento del 400%. L'Osservatorio nazionale sulle liberalizzazioni dei Trasporti: "ritocchi ingiustificati"

ROMA - Dopo i festeggiamenti della notte di Capodanno, gli italiani che dovranno prendere l'autostrada per tornare a casa in auto troveranno una brutta sopresa: scattano infatti dal 1° gennaio gli aumenti dei pedaggi, come previsto dai contratti di concessione vigenti.

L'incremento medio è pari a circa il 3,9%, contro quello proposto dalle società concessionarie pari al 4,8%. Aumenti molto più alti della media sull'A5 Torino-Aosta, in cui ci saranno rincari del 15%; sull'A4 Venezia-Trieste, con aumenti del 12,9% e sul Passante di Mestre con un più 13,5%. Sull'Asti-Cuneo pedaggi più pesanti del 7,2%, mentre sulle Autovie venete del 12,91%.

Caso eccezionale la Tratta Venezia-Padova, che passando da 70 centesimi a 3 euro, registra un aumento del 400%. Sotto la media invece l'Autostrada dei Fiori, con maggiorazioni del 3,7%, la Torino-Savona (più 2,24%) e la tangenziale di Napoli (più 3,59%).

Il governo ha diffuso una nota in cui sottolinea che i decreti dei ministro dei trasporti, Maurizio Lupi, e di quello dell'economia, Fabrizio Saccomanni, hanno consentito una riduzione dei rincari, fatta in considerazione della "perdurante crisi economica". Ma per l'Osservatorio nazionale sulle liberalizzazioni dei Trasporti, gli aumenti sono comunque "ingiustificati". "Da anni - denuncia il presidente dell'Osservatorio, Dario Balotta - gli aumenti dei pedaggi vengono investiti in attività finanziarie o vengono utilizzati per partecipazioni societarie anzichè


per nuovi servizi o nuove opere per gli automobilisti".

(31 dicembre 2013)

_________________
...valigia in mano...sempre!!!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
CHIARA
Senatore di Cogneforum


Registrato: 01/09/08 11:23
Messaggi: 281
Residenza: piemonte

MessaggioInviato: Ven 07 Feb, 2014 20:42     Oggetto: Rispondi citando

avevo intenzione di venire a Cogne oggi con la combinata treno+pulman ma ho notato che i pulman per Cogne partono mediamente 5 minuti prima dell'arrivo del treno da Ivrea. Quindi praticamente bisogna aspettare un'ora. Ma non sarebbe possibile concordare i due orari? almeno se il treno arriva all'ora giusta si puo' prendere subito il pulman senza sprecare 1 ora ad Aosta.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ufficio Stampa
Press


Registrato: 12/06/10 11:28
Messaggi: 254

MessaggioInviato: Sab 08 Feb, 2014 22:31     Oggetto: Orari mezzi pubblici Rispondi citando

Gent. le Chiara, la questione da lei sollevata è un problema noto, per il quale non è così semplice trovare soluzione. L'Amministrazione comunale, in stretta collaborazione con l'ufficio del turismo di Cogne e il Consorzio operatori turistici, almeno due volte all'anno (in previsione della stampa dell'opuscolo "Vivere l'estate" e "Vivere l'inverno"), analizza gli orari dei mezzi di trasporto pubblico, cercando di comunicare alle ditte che svolgono il servizio, nonché alla Regione che eroga i vari finanziamenti, le eventuali correzioni e migliorie da apportare per rispondere al meglio alle esigenze dell'utenza che soggiorna nella Valle di Cogne. L'allineamento con gli orari dei treni è sempre molto difficile, poiché questi cambiano orario diverse volte nel corso dell'anno, anticipando e/o posticipando di vari minuti le loro tabelle di marcia. Questa continua instabilità fa sì che in certi periodi il treno e il bus di linea per Cogne siano in perfetta coincidenza, mentre in altri no. Gli orari dei bus, diversamente da quelli dei treni, non possono subire continue variazioni e adattamenti, perché devono rispettare delle tabelle che sono dettate dalla Regione e ogni variazione, generalmente, deve sottostare a una deliberazione di Giunta regionale.
Ringraziamo per la segnalazione e rassicuriamo tutti gli utenti che proseguiremo con un attento monitoraggio dei vari orari dei mezzi di trasporto pubblico, affinché chi desidera raggiungere Cogne senz'auto non debba essere vittima di eccessivi disagi.

_________________
Ufficio Stampa del Comune di Cogne
Top
Profilo Invia messaggio privato
CHIARA
Senatore di Cogneforum


Registrato: 01/09/08 11:23
Messaggi: 281
Residenza: piemonte

MessaggioInviato: Mar 11 Feb, 2014 20:47     Oggetto: Rispondi citando

Grazie per la risposta.
spero che in futuro sia possibile concordare meglio l'orario tra treno e bus per incrementare ulteriormente l'utilizzo dei mezzi pubblici invece delle auto.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare gli argomenti.   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> Piasse de Djan - In Piazza Tutti i fusi orari sono GMT
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11
Pagina 11 di 11

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.324